Più manager per far crescere le imprese del Sud: l’indagine di Fondirigenti

Occorrono più manager nelle imprese del Sud, per aiutare la competitività e imboccare con decisione la strada dell’innovazione. È quanto emerge dalla ricerca presentata da Fondirigenti nel webinar dedicato a Progetto Sud e alle modalità di partecipazione al nuovo avviso 1/2020. 

Fondirigenti presenta la sua “Ricerca Sud” con un webinar dedicato al Mezzogiorno per discutere di diffusione della cultura manageriale e nuove risorse destinate alla formazione dei dirigenti.

L’incontro online tenutosi il 24 settembre è stato un’occasione per un confronto su alcuni dei dati più importanti emersi dallo studio. Secondo l’indagine, condotta in collaborazione con l’Università della Calabria, al Sud le imprese innovano poco e fanno poco network tra filiere e territori. Anche il ricambio generazionale dei dirigenti dovrebbe essere favorito maggiormente: al momento, infatti, i dirigenti risultano per i due terzi di età compresa tra i 40 e i 60 anni, ai quali si aggiunge un ulteriore 22% di senior manager oltre i 60 anni.

La soluzione a queste difficoltà secondo la maggioranza degli intervistati è la formazione. “Le imprese chiedono più risorse per lo sviluppo delle competenze dei manager e indicano fra i fattori per lo sviluppo una gestione più strategica e ‘manageriale’ delle risorse umane (50%), una formazione focalizzata sul business development (50%), ma soprattutto maggiori incentivi per l’innovazione (53%), la creazione di reti d’impresa (42%), la crescita dimensionale (42%)”, nota il professor Vincenzo Fortunato dell’Università della Calabria, che ha condotto la ricerca.

Esigenza confermata anche dai manager che hanno partecipato alla discussione: “La nostra azienda è nata piccola.col tempo però abbiamo iniziato ad ampliarci ed è allora che la necessità di investire nella formazione è diventata centrale. Abbiamo aperto la struttura societaria e abbiamo modificato profondamente il nostro business model, il supporto di Fondirigenti in questo senso è stato fondamentale”, ha dichiarato Carlo Palmieri, Vice Presidente della Pianoforte Holding SpA, che include gli importanti brand Carpisa-Yamamay. “In futuro gli investimenti maggiori saranno sulla sostenibilità, anche in termini di risorse umane. Servono giovani che sappiano introdurre in azienda competenze specifiche su questi aspetti, che offrono molte opportunità anche in termini occupazionali”, ha concluso.

Anche per Gianni Sebastiano, Head of Strategy, Communication & Investor Relations di Exprivia, la formazione rappresenta una risposta concreta alla scarsa diffusione della cultura manageriale nelle regioni meridionali:  “Ho preso parte alla ricerca in prima persona insieme a Confindustria Bari e sono d’accordo sul fatto che la formazione sia la risposta: se al Sud la prevalenza del tessuto economico costituito da microimprese con spesso un solo dirigente che è l’imprenditore stesso, la vera sfida è quella di mettere in connessione le figure apicali di tutte queste aziende. Dobbiamo creare aule piene di dirigenti a confronto, che sappiano collaborare, scambiarsi buone pratiche e diffondere cultura organizzativa”, ha dichiarato il manager.

Le risorse di Fondirigenti dell’Aviso 1/2020 arrivano proprio per venire incontro a questo tipo di esigenze: al Sud sono stati destinati un milione di euro per sostenere lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.
“Abbiamo avviato Progetto Sud a fronte di una situazione che sembrava “languire” in termini di managerializzazione e di utilizzo della leva formativa – sottolinea il presidente Carlo Poledrini - proprio per la logica di misurazione che ci contraddistingue, l’indagine non contiene solo analisi ma anche soluzioni ai problemi e ai fabbisogni di crescita del Mezzogiorno”.

Un’indagine sul campo – spiega - nella quale abbiamo percorso i vari territori e grazie alla quale abbiamo acquisito una serie di elementi fondamentali sui fabbisogni di competenze, raccogliendo spunti utili per le nostre attività, quali l’Avviso 1/2020, che stanzia un milione di euro per finanziare piani formativi per lo sviluppo del management nelle aziende del Sud Italia”. 

La formazione oltre a fornire competenze specifiche contribuisce a porre le basi per il cambiamento della cultura organizzativa e dall’indagine emerge anche con chiarezza la necessità di puntare sul network dei territori, con l’obiettivo di arrivare ad un rapporto costante tra imprese, università e istituzioni.

Una grande sfida che Fondirigenti ha deciso di affrontare con Progetto Sud, un programma di strumenti e risorse dedicate interamente allo sviluppo del Mezzogiorno

La ricerca è disponibile sul sito di Fondirigenti al seguente link: REPORT DI SINTESI.

 

L'intervento di Carlo Poledrini, Presidente di Fondirigenti

 

L'intervento di Carlo Palmieri, Vicepresidente di Pianoforte Holding Spa 

 

L'intervento di Gianni Sebastiano, Head of Strategy di Exprivia 

 

Il video integrale del webinar è disponibile sul canale YouTube di Fondirigenti a questo link.